Guardia di finanza in Veneto

L4TRTU791O67YDue uomini di 41 e 35 anni residenti nella zona della provincia di Venezia sono stati accusati ed arrestati per commercio di droga, dopo una serie di controlli attuati dalla Guardia di finanza veneziana. Ai due si aggiunge anche una notifica con obbligo di dimora ad un quasi trentenne della provincia di Ferrara.

Le forze dell’ordine hanno sequestrato una cosa come mezzo kg di cocaina, beni pari ad oltre un milione di euro e materiale esplosivo utilizzato per svaligiare bancomat della zona. L’esplosivo era nascosto a dovere in un campo della zona, dove il tutto √® stato trovato senza difficolt√† a seguito della testimonianza di un collaboratore di giustizia.

Molti i beni requisiti ai protagonisti della vicenda, tra cui un motoscafo, alcuni appartamenti, una Mercedes, un negozio e diverse quote societarie: un malloppo consistente adesso sotto il controllo delle forze dell’ordine che lasceranno tutto bloccato fino alla decisione del giudice.

Lascia un commento